Riferimento: PROMIL01

Marca: Az. Agr. Milazzo

Milazzo - BIANCO DI NERA Piu' - 375 ml

Recensioni: 0

Bianco di Nera –Vino Frizzante Bianco AGRICOLTURA: Regime Biologico Certificato UVE: da vitigni autoctoni ABBINAMENTO: antipasti, primi piatti leggeri, pesce e carni bianche Giovane, fresco, un fruttato elegante. Bianco di Nera è il FRIZZANTE Milazzo. Impronta inconfondibile per il nostro Charmat corto. Seconda fermentazione nelle nostre autoclavi per un...

Prezzo 7,50 €
Più
Disponibile

Riferimento: MIL11

Marca: Az. Agr. Milazzo

Milazzo - MARIA COSTANZA bianco Sicilia D.O.P.

Recensioni: 0

Maria Costanza Bianco  - Sicilia DOP AGRICOLTURA: Regime Biologico Certificato UVE: Inzolia dominante supportata da alcune selezioni di biotipi di Chardonnay ALCOL: 13 % VolABBINAMENTO: crostacei, funghi e tartufi, antipasti e primi piatti a base di pesce e verdure, secondi di pesce e formaggi freschiTEMPERATURA DI SERVIZIO: 12°C circa IL LAVORO IN...

Prezzo 17,40 €
Più
Disponibile
Tutte le migliori vendite
  • Banner

Elenco dei prodotti per la marca Tasca d'Almerita

La storia dell’azienda inizia nel 1830 quando i fratelli Don Lucio e Don Carmelo Mastrogiovanni Tasca acquistarono l’ex feudo Regaleali, circa 1200 ettari nelle campagne di Sclafani, al confine della provincia di Palermo con quella di Caltanissetta.

La storia dell’azienda inizia nel 1830 quando i fratelli Don Lucio e Don Carmelo Mastrogiovanni Tasca acquistarono l’ex feudo Regaleali, circa 1200 ettari nelle campagne di Sclafani, al confine della provincia di Palermo con quella di Caltanissetta. La proprietà fu diretta attraverso le diverse generazioni da personaggi operosi e probi, tra i quali si annoverano, Deputati, Sindaci di Palermo, Cavalieri del Lavoro.... Oggi la proprietà è ancora saldamente in mano alla famiglia, e la svolta decisiva è avvenuta a partire dal 1957, quando il Conte Giuseppe Tasca, coadiuvato dalla moglie Baronessa Franca Cammarata, assunse l’intera responsabilità della conduzione aziendale e puntò deciso verso la viticoltura ed il vino di qualità. Il Conte Giuseppe ha avuto quattro figli: Anna, Costanza, Rosemarie e Lucio, ed è quest'ultimo che oggi presiede l’azienda. Attualmente i terreni vitati si aggirano intorno ai 370 ettari, compresi fra i 450 ed i 750 metri s.l.m, di cui 180 coltivati a uve a bacca bianca ed i restanti a bacca nera. Regaleali è un’oasi naturale dalla quale è bandita la caccia e dove svernano diverse varietà di uccelli; non è difficile incontrare istrici, lepri e conigli selvatici. E' un ambiente sano e naturale, per gli animali, per la vite e per l’uomo.

Seguici su Facebook