Riferimento: PROMIL01

Marca: Az. Agr. Milazzo

Milazzo - BIANCO DI NERA Piu' - 375 ml

Recensioni: 0

Bianco di Nera –Vino Frizzante Bianco AGRICOLTURA: Regime Biologico Certificato UVE: da vitigni autoctoni ABBINAMENTO: antipasti, primi piatti leggeri, pesce e carni bianche Giovane, fresco, un fruttato elegante. Bianco di Nera è il FRIZZANTE Milazzo. Impronta inconfondibile per il nostro Charmat corto. Seconda fermentazione nelle nostre autoclavi per un...

Prezzo 7,50 €
Più
Disponibile

Riferimento: MIL11

Marca: Az. Agr. Milazzo

Milazzo - MARIA COSTANZA bianco Sicilia D.O.P.

Recensioni: 0

Maria Costanza Bianco  - Sicilia DOP AGRICOLTURA: Regime Biologico Certificato UVE: Inzolia dominante supportata da alcune selezioni di biotipi di Chardonnay ALCOL: 13 % VolABBINAMENTO: crostacei, funghi e tartufi, antipasti e primi piatti a base di pesce e verdure, secondi di pesce e formaggi freschiTEMPERATURA DI SERVIZIO: 12°C circa IL LAVORO IN...

Prezzo 17,40 €
Più
Disponibile
Tutte le migliori vendite
  • Banner

Elenco dei prodotti per la marca Feudo Principi di Butera

l Feudo Principi di Butera è una tenuta che fu delle nobili dinastie dei Branciforte e dei Lanza di Scalea. Il primo siciliano nominato principe fu nel 1543 Ambrogio Branciforte, cui il re Filippo II di Spagna concesse il titolo di Principe di Butera, carica che rimase fino al 1800 il più importante riconoscimento feudale siciliano.

l Feudo Principi di Butera è una tenuta che fu delle nobili dinastie dei Branciforte e dei Lanza di Scalea. Il primo siciliano nominato principe fu nel 1543 Ambrogio Branciforte, cui il re Filippo II di Spagna concesse il titolo di Principe di Butera, carica che rimase fino al 1800 il più importante riconoscimento feudale siciliano. Non solo è esistito un principe di Butera fin quasi ai nostri giorni, ma, in epoca molto prossima a noi, si costituì il principato di Deliella, corrispondente esattamente ai terreni sui quali si estende oggi il Feudo. Toccò nel 1895 a Nicolò, di Francesco, di Girolamo Lanza il titolo di Principe di Deliella. l Feudo Principi di Butera si trova nella zona di produzione a denominazione d’origine controllata “RIESI”, in provincia di Caltanissetta. Un terroir privilegiato: le colline che ricevono la calda e forte luce del sud e le brezze dal mare poco lontano, nel cuore della Sicilia, la regione che negli ultimi anni si è affermata conquistando importanti successi enologici e che ha ancora grandi potenzialità da esprimere. L’antica tenuta comprende 250 ettari di terreno, di cui 135 vitati con nuovi impianti e destinati a crescere a 180 nel 2004, e rappresenta l’ultimo e il più grande investimento vitivinicolo compiuto dalla famiglia Zonin, che l’ha acquistata nel 1997. “ Il Feudo dei Principi di Butera - spiega Gianni Zonin - è il coronamento di un progetto fondamentale : mettere radici in Sicilia, una terra che per chi fa vino è benedetta e per chi ammira l’arte, il paesaggio e le umane vicende è di straordinario fascino. Sono orgoglioso che la Zonin sia anche un po’ siciliana e sia impegnata ad esaltare il sapore di una terra unica, ricca di sole e di profumi, producendo vini di classe che esprimano tutta l’anima e la forza della Sicilia”.

Ci scusiamo per l'inconveniente.

Prova a fare nuovamente la ricerca

Seguici su Facebook