• Nuovo

Donnafugata - Vigna di Gabri

15,00 €
Tasse incluse
QuantitĂ 
Disponibile

  • Sicurezza della Privacy Sicurezza della Privacy
  • Corriere Espresso UPS Corriere Espresso UPS
  • Diritto di recesso Diritto di recesso
PayPal

Vigna di Gabri
Collezione versatili di carattere: Vini di struttura che ti accompagnano per tutto il pasto, versatili negli abbinamenti
Vigna di Gabri, il cru voluto da Gabriella Rallo, si caratterizza per un bouquet fragrante di frutta a polpa bianca e pompelmo, uniti a delicati sensazioni floreali e di erbe aromatiche. Un bianco fine ed elegante dall’intrigante personalità.
DENOMINAZIONE: Sicilia Doc Bianco
UVE: ottenuto da Ansonica, in blend con Catarratto, Chardonnay, Sauvignon Blanc e Viognier
ZONA DI PRODUZIONE: Sicilia sud-occidentale, Tenuta di Contessa Entellina e territori limitrofi, vigneto denominato “Vigna di Gabri”.
TERRENI: altitudine da 200 a 300 m s.l.m; orografia collinare; suoli franco-argillosi a reazione sub-alcalina (pH da 7,5 a 7,9) ricchi in elementi nutritivi (potassio, magnesio, calcio, ferro, manganese, zinco) e calcare totale da 20 a 35%.
VIGNETO: allevamento a controspalliera con potatura a cordone speronato, lasciando da 6 a 8 gemme per pianta. DensitĂ  di 4.500 - 6.000 piante/ettaro, con rese di circa 60 -70 q.li/ha.
VENDEMMIA: Lo Chardonnay e il Sauvignon Blanc, destinati alla produzione del Vigna di Gabri, sono stati raccolti nella prima metà di agosto, il Viognier alla fine del mese, mentre l’Ansonica e il Catarratto, rispettivamente la prima e la seconda settimana di settembre.
VINIFICAZIONE: la fermentazione è svolta in acciaio alla temperatura di 15-16°C. Segue l’affinamento per 4 mesi (l’85% in vasca e 15% sul feccino nobile in barrique di rovere francese di secondo passaggio). Vigna di Gabri è poi affinato 8 mesi in bottiglia prima di essere commercializzato.
DATI ANALITICI: alcol 13,25 % vol., aciditĂ  totale 5,5 g/l., pH: 3,25.
Descrizione (13/10/2017): Vigna di Gabri 2016 si presenta di colore giallo paglierino brillante con leggeri riflessi verdognoli. Il bouquet è intenso e spazia dai sentori di frutta a polpa bianca alle note agrumate di pompelmo, rivelando delicate sensazioni floreali e di erbe aromatiche. Al palato è fresco ed elegante con un piacevole finale iodato che ne allunga la persistenza. Un bianco fine ed elegante, dall’intrigante personalità e dalla sorprendente longevità.
LONGEVITĂ€: 10- 12 anni.
CIBO & VINO: primi piatti della cucina di mare, sformati e pesci al forno. Servirlo in calici di media ampiezza, senza svasatura, di buona altezza, apertura al momento, ottimo a 10–12°C.
QUANDO DESIDERI: mettere tutti d’accordo con originalità. Una soluzione intrigante ed affidabile. Gratificarti con stile. Goderti un momento di relax.
DIALOGO CON L’ARTE: “Vigna di Gabri” non è un nome di fantasia, perché il vino porta il nome di Gabriella Anca Rallo (fondatrice di Donnafugata insieme al marito Giacomo) che lo ha voluto e lo ha cresciuto credendo nell’avvolgente fragranza dei profumi dell’Ansonica
. La veste grafica, rinnovata in occasione del 25° Anniversario, si presenta preziosa ed elegante, e rispecchia a pieno il carattere del vino.



Avvisami quando disponibile

Opinioni

Scrivi la tua opinione

Donnafugata - Vigna di Gabri

Scrivi la tua opinione